Bene bene, fa piacere leggere di persone che ancora credono nella pellicola.