Ciao Fabrizio,
Grazie per le prime informazioni, in effetti i vari lavaggi con acqua tra i vari bagni era una cosa che avevo giÓ messo in conto... ricordandomi di come sviluppava le dia un mio amico.
Invece trovo molto interessante l'uso dell'acido acetico tra sviluppo e sbianca, anche se user˛ l'acido citrico, ne ho buone quantitÓ in quanto lo preferisco come bagno di arresto per le stampe sviluppate in Amidolo, quindi magari uno stop di citrico al 1% sarÓ una variazione sul tema...
Letto anche il thread del link,molto interessante, grazie...
Sicuramente sarÓ divertente.... speriamo poi alla fine di ottenere qualcosa di buono...