Ho 3 marginatori (uno solo č Dunco) e nessuno ha le lame perfettamente perpendicolari al telaio. Generalmente uso il marginatore per tenere ben piatta la carta e non tanto per generare dei margini visibili (a questi ci penserā l'eventuale passepartout), quindi regolo le lame su un foglio bianco con delle righe di riferimento. Per correggere eventuali mancanze di perpendicolairtā di solito forzo un po' la lama fino a farla combaciare con la linea di riferimento tracciata sul foglio. Quello che mi fa impazzire del Dunco comunque č il sistema barbaro dei "pirolini" per posizionare la carta, una vera schifezza.