Ciao Antonio,
sicuramente i motivi che hai elencato sono tra quelli che rendono il quadrato speciale, tra l'altro forse proprio per ciò che dici noto meno bisogno di grandangolari in Hasselblad (molti si fermano alla focale di 50mm che in "teoria" corrisponderebbe solo ad un 28 in 35mm)
Penso però ci sia dell'altro più legato alla geometria; il quadrato trasmette un certo senso di serenità dovuto alla simmetria (e al fatto che ad un quadrato può circoscrivere perfettamente un cerchio) e come tale non trasmette "tensioni" dinamiche, come ad esempio il 24x36 ; la neutralità del quadrato secondo me enfatizza i vettori grafici del contenuto, che non sono così "imprigionati" da una cornice non neutra.
In poche parole, quando osservo una fotografia quadrata mi perdo nell'osservare il soggetto senza distrazioni....lo scruto con maggiore attenzione.. lo apprezzo di più insomma. A volte addirittura trovo belli dei soggetti che in altri formati non lo sarebbero.
E poi, trovo molto potenti i ritratti in quadrato. Forse perchè il quadrato circoscrive subliminalmente un cerchio che a sua volta richiama la forma del viso e degli occhi? Non lo so, e forse è "magico" proprio perchè non c'è una spiegazione razionale..
Roberto